Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Spaghettoni con gli asparagi e cipollotto fresco di Tropea

On air: "L'Osteria del Tempo Perso" Stefano Rosso



Quando la temperatura inizia a farsi più mite capita spesso di andare a fare qualche lavoro nell'uliveto o di fare una passeggiata in montagna e si torna sempre a casa con enormi mazzi di asparagi selvatici raccolti con tanta pazienza sotto gli alberi.
Una volta portati a casa vengono subito messi in una brocca con dell'acqua per non farli appassire e le opzioni per cucinarli sono essenzialmente due: con la pasta o farci una bella frittata con le uova delle nostre galline, con il passare del tempo è stato introdotto anche il risotto che ogni tanto spezza le nostre abitudini (soprattutto se è domenica!).

Ultimi post

Insalata di carciofi crudi con pecorino e noci

Ragù tosco-laziale di casa mia

Gnudi di ricotta di capra e erbette con sugo di pomodoro

Pollo al vino bianco e cavolo nero ripassato

Rigatoni con sugo di pomodoro invernale e nuovi inizi

Chiacchiere di Carnevale e piccoli imprevisti

Crostata di frutta invernale

Finocchi al forno

Focaccia dolce alle pere

Marmellata d'arance alla cannella: un piccolo tesoro invernale